EUACT

EuAct è un gruppo di ricerca teatrale internazionale, ideato a Berlino nel 2009 da Paolo Antonio Simioni, che ha promosso dal 2010 a oggi un'intensa attività di scambi tra l'Italia e l'Ungheria, realizzando tra Roma e Budapest più di 20 seminari nell'arco dei quali oltre 200 attori delle due nazionalità hanno avuto modo di confrontare le proprie lingue e culture, sotto l'ala di una metodologia di valore riconosciuto a livello mondiale: il sistema Stanislavskij.
Nell'arco di questi quattro anni il lavoro di tipo pedagogico è stato sistematicamente messo a disposizione del pubblico e della critica, attraverso produzioni teatrali che hanno coinvolto alcune altissime professionalità di chiara fama, altre impegnate con le più importanti istituzioni nazionali e non, oltre a collaboratori provenienti da altre discipline, quali Leo Kopacin Gementi e Bálint Zsoldos. Esistono diversi livelli di adesione al progetto EuAct: membri fondatori, membri, ex allievi eccellenti, masterclass e collaboratori. Oggi si contano all'attivo più di 20 seminari internazionali e tre produzioni bilingui dirette da Paolo Antonio Simioni ancora circuitabili:

STAVROGIN

con Miklós Székely B., tratto da "I demoni" di Dostoevskij
prod. Rifrazioni

TRISTANO

con Bálint Zsoldos, Dorka Gryllus, Éva Bátyai e Szofi Berki
prod. Ministero degli Affari Esteri d'Ungheria, Anno Culturale Ungheria-Italia 2013

OTHELLO (SX5)

con Sardar Tagirovsky, Miklós Béres, Krisztina Legerszki, Luca Rinaldi e Alessia Pellegrino
prod. Ministero degli Affari Esteri d'Ungheria, Anno Culturale Ungheria-Italia 2013

MIHI IPSI SCRIPSI

con Luca Rinaldi, Miklós Béres/Gianmaria Martini, Szofi Berki e Alessia Pellegrino prod. EuAct

POSSESSIONE

dramma su Géza Csáth con Klári Tolnai e Roland Rédei co-produzione EuAct e IMPRO Studio, 2015

TRISTANO (S2)

con Szofi Berki, Dorka Gryllus, Éva Bátyai, Miklós Székely B. e P.A. Simioni prod. EuAct + Istituto Balassi e Isitituto Italiano di Cultura, post-produzione EZZTHETIC, 2014

FIGURA HUMANA (I-II-III)

con Alessia Pellegrino prod. EuAct + Teatro della Tosse di Genova + Expo Milano 2015